Interventi

Settembre 2022

Quando ho saputo della improvvisa scomparsa di Salvatore mi è venuto spontaneo chiedermi da quanto tempo ci conoscevamo . La risposta è stata : più di 50 anni , una vita intera . Le nostre sono state per certi aspetti due vite parallele: quasi coetanel ( lui di alcuni anni più grande) , aspiranti economisti prima (lul assistente di Sylos Labini, io di Cesare Cosciani) , professori poi. Studi in Inghilterra e nel mio caso anche in America; lui esperto di economia internazionale, io di Scienza delle Finanze.

Agosto 2022

Secondo Vincenzo Visco, ministro delle Finanze del centrosinistra negli anni dell'Ulivo, escludere i Cinque Stelle dal centrosinistra è una scelta "stravagante", viste le condizioni quasi disperate della sfida elettorale: "È una scommessa improbabile e sbagliata".

ARTICOLO USCITO SUL FATTO QUOTIDIANO DEL 6 AGOSTO 2022

DI TOMMASO RODANO

Maggio 2022

1. La legge delega di riforma fiscale non sta molto bene. Del resto, come ricordava Luigi Marattin, presidente della Commissione Finanze della Camera, ad un recente seminario della CGIL (26 aprile), una legge delega di riforma fiscale sarebbe meglio farla all’inizio della legislatura, piuttosto che alla fine. Al centro dei problemi ci sono le difficoltà di transizione verso il sistema di tassazione duale, considerato come il modello ideale cui tendere.

Aprile 2022

"I paesi che hanno dato vita all'Unione europea, invece, avrebbero bisogno di pace, liberi commerci, e sicurezza basata non sulle armi, ma sulla coesistenza e il disarmo, su aspirazioni e cultura comuni".

Di Vincenzo Visco

Aprile 2022

12 Aprile 2022 

Pubblicato su Il Sole 24 Ore

di Vincenzo Visco

Novembre 2021

 ''Siamo sempre a una visione corporativa e cedolare del sistema fiscale'' che negli anni passati ''abbiamo frammentato in base a tipologie di reddito e di contribuenti''. Lo afferma l'ex ministro delle Finanze, Vincenzo Visco, conversando con l'Adnkronos in merito alle modifiche dell'Irpef. ''Siamo tornati alla situazione preriforma del '73'', aggiunge. ''L'ambizione della delega era di andare oltre, però non mi sembra che stiamo andando in questa direzione.

Novembre 2021

L'intervista al Fatto Quotidiano

"IN FUGA VERSO IL VOTO. NON VORREI CHE IL PAESE CI SCOPPIASSE IN MANO"

Vincenzo Visco - Mario Draghi tra i partiti in guerra

Di Antonello Caporale

Giugno 2021

Non c’è dubbio che il sistema fiscale italiano necessiterebbe di una riforma incisiva. Ma nel dibattito in corso non sembra vi sia la consapevolezza dei problemi reali da affrontare. Anche perché la ricerca della popolarità a tutti i costi impedisce di affrontare le questioni politicamente più delicate (eppure più utili al Paese). Si rischia così di perdere un’occasione storica per riformare il nostro sistema fiscale, per renderlo a un tempo più moderno e più giusto.

Giugno 2021

La sinistra, almeno in Italia, ma come si è visto nelle ultime settimane molto meno in America, è vittima e subalterna ad una cultura antitasse che ha prevalso in occidente negli ultimi decenni: le tasse si possono solo ridurre, mai aumentare e anche farle pagare (contrasto all'evasione) appare discutibile, anzi polticamente pericoloso. La questione tuttavia è semplice: bisogna finanziare la sanità, la previdenza, l'istruzione, l'assistenza, la disoccupazione, oltre alla difesa, alla giustizia, all'ordine pubblico. Come si fa? A debito o facendo pagare le tasse?

Maggio 2021

Al di là del merito, mi sembra che la recente polemica che ha investito il ministro Orlando sollevi alcuni problemi di carattere istituzionale che è bene prendere in considerazione.

Maggio 2021

Numerose e autorevoli sono le adesioni di economisti e cattedratici italiani che continuano a pervenire al Nens, dopo la pubblicazione della lettera-appello inviata a Mario Draghi e firmata da Romano Prodi e Vincenzo Visco. 

Ecco i nomi degli aderenti nell'ordine in cui ci sono pervenuti: 

Roberto Artoni       Professore emerito Scienza delle Finanze - Università Bocconi Milano

Nadia Urbinati       Professoressa di Scienze politiche - Columbia University di New York

Innocenzo Cipolletta   Economista – Presidente Assonime

Maggio 2021

L’ex presidente del Consiglio, Romano Prodi e l’ex ministro delle Finanze e del Tesoro, Vincenzo Visco, hanno inviato una lettera a Mario Draghi in qualità di presidente di turno del G 20, chiedendo di supportare la riforma della tassazione delle multinazionali attualmente in discussione in sede Ocse.

Maggio 2021

"Da noi il presidente degli Stati Uniti passa per un radicale ma non fa che interpretare lo spirito del tempo, la sua proposta di una minimun tax sulle multinazionali ha dato una scossa a un dibattito che langue da più di dieci anni in sede Ocse, si svegli anche la sinistra nel nostro paese".

L'intervista integrale al Fatto Quotidiano 

 

Aprile 2021

The global community began this year with the singular aim of ending the Covid19 pandemic. This would only be possible if more and more people all over the world are vaccinated, and as quickly as possible. Given the enormous demand, the production of vaccines has to be increased manifold and followed by ensuring wider and equitable distribution. An IP waiver alone cannot accomplish such task.

Marzo 2021
Cara/o cittadina/o, 

Pagine