Articoli di Vincenzo Visco

Maggio 2020

Una delle affermazioni più singolari (e stravaganti) attribuite ad alcuni membri del Governo riguarda il possibile (anzi necessario) utilizzo delle risorse che il Fondo europeo renderà disponibili per finanziare una riduzione delle tasse. Naturalmente la prima obiezione che si può avanzare è che una riduzione delle imposte sarebbe permanente, mentre i fondi europei sono una tantum. Tuttavia questo vincolo potrebbe essere facilmente eluso nel contesto di un bilancio con maggiori disponibilità di risorse. In verità, il punto è di sostanza.

Maggio 2020

La sentenza dei giudici di Karlsruhe ha suscitato un ampio dibattito. Secondo alcuni da essa potrebbe persino derivare una maggiore consapevolezza della necessità di affiancare alla politica monetaria della Bce una politica fiscale comune. Me lo auguro, ma non mi sembra probabile. La posizione della Corte tedesca, infatti, esprime per il momento soprattutto un sentimento di nazionalismo tedesco e l’affermazione della necessaria supremazia del diritto e delle Istituzioni germaniche rispetto a quelle europee e degli altri Stati dell’Unione.

Maggio 2020

Vi è molta incertezza su quali saranno gli effetti a medio e lungo termine della crisi in atto. E’ certo che quest’anno tutte le aree economiche del pianeta, con l’eccezione della Cina, andranno in recessione, con un aumento impressionante della disoccupazione, dei disavanzi e dei debiti pubblici. Più difficile invece valutare le conseguenze politiche sociali ed economiche per il futuro non immediato.

Maggio 2020

Come ci si attendeva, il passaggio alla cosiddetta fase 2 ha innescato discussioni e polemiche, spesso strumentali, ma giustificate in base a diverse (e legittime) prospettive, che a loro volta esprimono l’inevitabile trade off tra tutela della salute ed esigenze dell’economia. Si tratta di “mediare” tra il benessere fisico e quello economico dei cittadini contemperando esigenze di contenimento e spinte alla riapertura. La sicurezza sanitaria richiederebbe che prima di ripartire, i rischi di contagio fossero azzerati, mentre l’economia non può resistere oltre un certo periodo di lockdown.

Ottobre 2019

Le cose da fare contro l'evasione fiscale per raccogliere le risorse necessarie a realizzare le riforme? "Tracciabilità assoluta e usare tutte le banche dati senza che l'Authority della privacy faccia interpretazioni stravaganti dei suoi poteri. Bisogna poter vedere tutte le cose del contribuente: dotazioni finanziarie, proprietà, transazioni etc. Cose che ora si possono fare solo in casi eccezionali". L'intervista di Vincenzo Visco al quotidiano La Stampa

 

Ottobre 2019

Il conflitto esploso nel Governo, a parte quota 100 e le tasse ecologiche, si concentra sulla revisione del sistema forfettario per autonomi e piccole imprese introdotto un anno fa. E in verità questa è stata l’innovazione più scandalosa e inaccettabile tra quelle varate dal Governo di allora.

Ottobre 2019

L' imposta sul valore aggiunto nel nostro Paese è (sostanzialmente) organizzata su tre aliquote: 4, 10 e 22, l' aliquota media effettiva risulta lievemente inferiore al 15%. Tuttavia se si utilizzasse questa aliquota media come aliquota unica con cui applicare l' imposta, si otterrebbe un gettito non eguale a quello attuale, bensì superiore di 8-10 miliardi.

Ottobre 2019

Naturalmente esiste una relazione tra evasione ed uso del contante, ed infatti l’innalzamento della soglia per i pagamenti in moneta da 1000 a 3000 euro decisa dal Governo Renzi fu al tempo giustamente criticata. Ed è anche vero che l’uso dei pagamenti elettronici in Italia è molto inferiore a quelli degli altri Paesi. Ma ciò riflette soprattutto il ritardo piuttosto serio nella digitalizzazione della nostra economia e il problema dovrebbe risolversi gradualmente ma mano che avvenissero progressi in questo settore in verità strategico.

Ottobre 2019

Promemoria Per una riforma fiscale (a Briefing for a Tax sysTem reform) il paper di Vincenzo Visco presentato al seminario Nens “Equità e legalità fiscale:  una proposta di riforma per la crescita del paese” il 7 ottobre 2019 a Roma

Giugno 2019

Il rischio di "lavare" i soldi sporchi della criminalità. L'idea di un condono che "svuoti" le cassette di sicurezza non è nuova. Fu accarezzata anche da Renzi proprio nei giorni in cui nel controsoffitto di Fabrizio Corona furono trovati borsoni pieni di banconote.

Aprile 2019

Secondo il vicepremier Di Maio, la flat tax va introdotta, sia pure gradualmente, ma essa deve andare a beneficio delle classi medie e non dei ricchi. Sorge il dubbio che Di Maio, così come gran parte dei commentatori, non sappia bene di cosa stia parlando.

Aprile 2019

Con tutta la simpatia e la solidarietà che il personaggio Zingaretti merita, non si può dire che la scelta del simbolo con cui il Pd andrà alle elezioni europee, e l'indicazione politica che ne segue, siano molto comprensibili.

Aprile 2019

Pubblicato su News InPiù.

Pagine